Italia comes to you!

Nell'ambito delle proprie finalità istituzionali, l'ENIT- Agenzia Nazionale del Turismo, su mandato del Dipartimento per lo Sviluppo e la Competitività del Turismo della Presidenza del Consiglio dei Ministri, avvierà  nel 2011 una iniziativa di grande impatto promozionale e mediatico finalizzata al consolidamento dell’immagine dell’Italia quale destinazione turistica nei Paesi dell’area BRIC (Brasile – Russia – India – Cina).

Attraverso l’organizzazione e la realizzazione di mostre evento nelle tre principali metropoli dei quattro Paesi, verrà illustrato al pubblico e agli operatori economici, con finalità promozionali e commerciali, il meglio dell’offerta turistica e produttiva italiana.

La struttura ospitante, di grande impatto visivo, sarà un contenitore funzionale e polivalente da collocare nelle piazze cittadine più note, e nel quale far vivere le esperienze e le eccellenze dell’Italian style con eventi, mostre, presentazioni e convegni.

Carattere distintivo dell’evento e suo principio ispiratore sarà costituito dall’idea creativa “L’Italia vista dagli artisti stranieri” attraverso l’esposizione delle opere di artisti locali, realizzate a seguito di un precedente soggiorno in Italia appositamente organizzato per stimolare e favorire la migliore ispirazione artistica.

La mostra evento costituirà una importante occasione di incontro, confronto e momento di notevole richiamo per le imprese, gli operatori della domanda turistica, le istituzioni territoriali e nazionali, nell’ambito di un proficuo sviluppo delle relazioni commerciali tra l’Italia e i Paesi interessati.

Visualizza il progetto esecutivo

Scarica il progetto esecutivo in PDF

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Italia comes...

to Brasile

Italia comes...

to Cina

Italia comes...

to India

Italia comes...

to Russia